Comune di Macello

PROVINCIA DI TORINO


Vai direttamente ai contenuti della pagina

Vai direttamente al menù delle sezioni

Ritorna alla versione grafica del sito

Dichiarazione di accessibilità

Accessibilità

Questo sito è stato sviluppato secondo i principi di accessibilità per i disabili, seguendo in particolare i dettami delle linee guida WCAG 1.0 della WAI; nei paragrafi seguenti indichiamo alcuni degli accorgimenti che sono stati adottati.

  • Collegamenti (link)
    Tutti i collegamenti sono realizzati mediante elementi testuali; alcuni di questi elementi sono visualizzati, mediante l'impiego dei fogli di stile, in forma grafica; gli altri collegamenti sono riconoscibili per la sottolineatura che appare quando si porta il puntatore sopra di essi.
    Tutti i link sono stati dotati dell'attributo TITLE, contenente una descrizione significativa della destinazione del collegamento; tale descrizione, per quei link che conducono al di fuori di questo sito, termina con le parole "...[link a sito esterno]".
    I link che aprono nuove finestre, adottati con moderazione e al solo fine di consentire al lettore di poter continuare la lettura dopo le digressioni consigliate, terminano sempre con le parole "...[Apre una nuova finestra]".
  • Immagini
    Le immagini sono state dotate dell'attributo ALT, che ne descrive sinteticamente il contenuto. Le immagini puramente decorative sono state inserite come sfondi nei CSS.
  • Tabelle
    L'uso delle tabelle è stato limitato ai soli casi nei quali questi elementi assolvono alla funzione per la quale sono stati concepiti: la presentazione di dati in forma strutturata; è stato quindi evitato l'uso di tabelle quale strumento per la definizione del layout della pagina. Quando sono state impiegate, le tabelle sono state sempre dotate di tutti quegli accorgimenti (SUMMARY, CAPTION, TH e definizione del verso di lettura) utili a renderne accessibile il contenuto ai disabili.
  • Tasti di accesso rapido (access key)
    Sono state predisposte appositi tasti di accesso rapido, che consentono di attivare uno specifico link mediante la pressione di una data sequenza di tasti.
  • Testi
    Anche al fine di offrire il miglior supporto possibile ai browser a sintesi vocale, all'interno di ogni pagina è stato definito il linguaggio principale del documento; e si è cercato di limitare l'uso dei termini stranieri. Particolare cura è stata poi riposta nell'indicare il significato delle abbreviazioni e degli acronimi presenti all'interno del testo mediante un testo descrittivo posto tra parentesi.

Riferimenti utili

Per domande, commenti e suggerimenti relativi all'accessibilità e all'usabilità potete scrivere all'indirizzo email riportato in fondo ad ogni pagina.

Conformità agli standard

Le pagine del sito sono state realizzate in conformità ai seguenti standard e specifiche del W3C:

  • Logo di conformità W3C XHTML 1.0 STRICT. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C. linguaggio XHTML 1.0 Strict;
  • Logo di conformità W3C CSS. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C. CSS 2 (definizione degli attributi stilistici del sito)
  • Logo di conformità W3C WAI-A, WCAG 1.0. Seguendo il link si accede a maggiori informazioni (in lingua inglese) WAI-A delle WCAG 1.0 (Web Content Accessibility Guidelines 1.0), livello di accessibilità A - priorità 1)

Le conformità sono verificabili attraverso gli appositi link posizionati all'estremità inferiore delle pagine.

Usabilità

La gabbia strutturale delle pagine, con cui dialoga il motore del CMS, è organizzata in una testata, due colonne e un piè di pagina.
La colonna di sinistra contiene i menu di navigazione e il calendario eventi mensile, la colonna di destra contiene l'informazione testuale, e dà spazio ad una terza colonna più stretta alla destra del monitor solo quando vi sono contenuti da visualizzare (box per avvisi e comunicati, una finestra che contiene i link correlati alla pagina che si sta visitando). L'amministratore del sito può spostare i menu e i blocchi di informazione senza alcun intervento nei file di codice del CMS, e decidere quando e dove verranno visualizzati.

La correlazione automatica dei link è uno dei molti vantaggi dovuti alla organizzazione dell'intera informazione per categorie tematiche: i redattori codificano ciascun documento con una o più categorie. Ciò consente di reperire facilmente i documenti che interessano, ad esempio consultando gli archivi (che raccolgono gli aggiornamenti e gli eventi), o utilizzando i motori di ricerca di cui dispone ciascuna tipologia di documento.

Il sito è costituito da diverse tipologie di documenti.
Pagine a lento aggiornamento: il nucleo stabile di contenuti.
Pagine ad aggiornamento rapido, definiti aggiornamenti, che si visualizzano in Home-page per un tempo deciso dalla redazione, e rimangono disponibili alla consultazione raccolti nell'archivio - suddivisi per categorie tematiche - e richiamati dalle pagine attraverso i menu di links correlati. Con un solo click, l'utente potrà selezionare l'intero storico di documenti per le categorie di interesse.
Eventi: il calendario è uno strumento assai utile e potente, consente di visualizzare l'agenda di eventi e appuntamenti per settimana, mese, anno.
Pagine che consentono il download di documenti: documenti corredati di files scaricabili, che la redazione mette a disposizione dell'utenza (esempio: i risultati delle prove scritte, testi dei docenti, modulistica).
Moduli: la redazione può generare moduli di una o più pagine, utili per ricevere messaggi dagli utenti o per proporre questionari online con domande, selezioni di opzioni, ecc.
Archivi: l'informazione è raggiungibile, oltre che navigando con i menu della colonna di sinistra e con i menu contestuali della colonna di destra, visitando la pagina che raccoglie le pagine a rapido aggiornamento per categorie e la pagina dove vengono archiviati gli aggiornamenti in ordine cronologico (ultimi 30).
RSS Feeds: grazie alla tecnologia RSS (XML) è possibile condividere dati da altri siti. Sono disponibili risorse di siti esterni, in forma di links collegati agli ultimi articoli, con aggiornamenti automatici ed in tempo reale. Quando ad esempio la rivista online ephilosopher pubblica un articolo, il link è subito disponibile nella pagina di questo sito.
Allo stesso modo, gli aggiornamenti di questo sito sono condivisi via XML.

La stampa delle pagine può avvenire o selezionando l'icona stampante presente nelle pagine, oppure direttamente dalla visualizzazione corrente (un apposito foglio di stile comunica al browser di stampare i soli contenuti, evitando di stampare i menu laterali).

Oltre che col mouse, il sito è navigabile con combinazioni di tasti.

L'usabilità di un sito è un processo, basato sulla progettazione iterativa e sul confronto con le risposte dell'utenza. Segnalazioni, critiche e suggerimenti saranno utilissimi per aumentare l'usabilità di questo sito.

Il layout

Il layout (ovvero l'interfaccia, la veste grafica, la disposizione degli elementi) è stato progettato e realizzato per essere visualizzato dai più diffusi browser ed a diverse risoluzioni, con qualsiasi piattaforma (Windows, Macintosh, Linux).
Il sito è stato testato ed è pienamente fruibile con i seguenti browser: : Explorer 5.5+ (Windows), FireFox (tutte le piattaforme).
Il sito viene fruito in modo ottimale anche dai browser solo testo (Lynx) e dai browser a sintesi vocale, utilizzati dai non vedenti.
I caratteri sono ingrandibili (con Internet Explorer: menu Visualizza > Carattere > molto piccolo, piccolo, medio, grande, molto grande), questo è importante non solo per gli ipovedenti, ma per tutti, in particolare dopo molto tempo trascorso a video ingrandire i caratteri riduce la stanchezza visiva.

La veste grafica, trattandosi di un sito di pubblica utilità e istituzionale, è stata pensata per dare massimo risalto ai testi. Tuttavia, si è cercato di realizzare un'interfaccia gradevole, con un look&feel attraente e adeguato allo spirito della cittadina.

La palette di colori del layout è stata progettata in modo che fosse armonica, curando il contrasto colore testo/colore sfondo per garantire una agevole leggibilità, anche per utenti con difetto di acuità visiva.
L'informazione è fruibile con monitor in bianco e nero, e dalle persone affette da daltonismo (nelle varie forme: protanopia, deutanopia, tritanopia). E' possibile simulare come viene percepito il sito da chi è affetto da daltonismo con un servizio di test online.

Qualità e accessibilità

La potenza del Web risiede nell'universalità dell'accesso all'informazione. Prima degli aspetti squisitamente tecnici, un sito che rispetta le raccomandazioni del W3C è un sito che comunica in modo efficace.
Un sito Web è una macchina per comunicare, ma gli aspetti tecnici nascosti all'utente influenzano la comunicazione, pertanto non è indifferente la loro qualità.
L'utente che usa un sito può credere che la pulizia del codice sia ininfluente per la fruizione dell'informazione. Non è così.
Perché XHTML e non HTML?
XHTML è una riformulazione dei documenti HTML 4 come applicazione di XML 1.0. Il suo scopo è quello di essere usato come linguaggio di contenuto che sia contemporaneamente conforme a XML e che operi con i programmi utente in conformità a HTML 4. Gli sviluppatori che migrano le loro applicazioni verso XHTML 1.0 avranno i seguenti vantaggi:

  • i documenti XHTML sono conformi a XML. In quanto tali sono facilmente visualizzati, editati e validati con i tool standard di XML;
  • i documenti XHTML possono essere scritti per funzionare in modo uguale o migliore di quanto facessero prima con gli user agent conformi a HTML 4, così come nei nuovi user agent conformi a XHTML 1.0;
  • i documenti XHTML possono utilizzare applicazioni (per esempio script e applet) che si basano sia sul Document Object Model di HTML sia su quello di XML [DOM];
  • poichè si ha una evoluzione della famiglia XHTML, i documenti conformi a XHTML 1.0 saranno sempre più pronti per interagire all'interno e con diversi ambienti XHTML.

Inoltre, scrivendo codice XHTML si corrisponde ai principi della durevolezza e della interoperabilità e percepibilità, indicati nella mappa concettuale della evoluzione delle attuali linee guida per l'accesso universale, di cui il gruppo di lavoro mondiale per la versione 2.0 delle WCAG.
Condividere la conoscenza sul Web significa poter disporre di strumenti e tecnologie che consentano di esprimere i contenuti, strutturarli e presentarli in modo adeguato, rendendone esplicita la semantica e consentendo la fruizione dell'informazione a tutti, indipendentemente dal particolare retroterra culturale e dal contesto tecnologico.

L'XHTML è usato esclusivamente per i contenuti, mentre il layout - come si è detto - è stato realizzato con i CSS. Nel codice XHTML non compaiono tag quali il <font> e il <center>, presentazionali. Vi si trovano i tag che servono a strutturare i contenuti come <h1>...<h6> (intestazioni) , <p> (paragrafo), <strong> (enfasi grassetto), <em> (enfasi corsivo).
Ogni sezione di contenuti è associata ad un elemento <div>, caratterizzato dal proprio selettore ID o dalla propria classe, che trova corrispondenza nel CSS, che ne decide la rappresentazione.

Il sito è stato realizzato nel rispetto delle raccomandazioni per l'accessibilità dei contenuti del Web fornite dal Consorzio mondiale per il Web (W3C) nell'ambito della iniziativa per l'accessibilità del Web (WAI), secondo il principio di accesso universale.

Quando si parla di accessibilità del Web, e più in generale agli strumenti informatici, si intende la possibilità data a tutti gli utenti di accedere con facilità e senza limitazioni ai contenuti ed ai servizi online.
Ci si riferisce alla eliminazione di barriere tecnologiche, il corrispettivo delle barriere architettoniche nel mondo fisico. Forte è la connotazione di impegno sociale: si tratta di dare a tutti, anche ai diversamente abili, la possibilità di accedere al Web e alla società dell'informazione, importante canale di partecipazione alla vita civile.
L'accessibilità ai documenti resi disponibili su Web ha rilevanti finalità di pubblico interesse: favorisce la partecipazione all'attività culturale e amministrativa e ne assicura l'imparzialità e la trasparenza, rientra dunque fra diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale ai sensi dell'articolo 117, secondo comma, lettera m), della Costituzione.
Nel Web avvengono comunicazioni bidirezionali e transazionali, la cui accessibilità deve essere garantita al pari del semplice accesso alle pagine come documenti. Luoghi della comunicazione interpersonale online, come ad esempio forum, chat, sistemi di formazione a distanza, comunità virtuali, devono essere realizzati con l'obiettivo della loro concreta fruibilità per tutti, come dimensione della vita associata.
La piattaforma di e-learning disponibile in questo sito è pienamente accessibile agli utenti disabili, ed è conforme alle linee guida WCAG 1.0.
La Legge 9 gennaio 2004, n. 4 (G.U. n. 13 del 17 gennaio 2004) ha imposto l'obbligo di garantire l'accessibilità dei siti della Pubblica Amministrazione, almeno al livello 2 delle WCAG, in accordo con la normativa comunitaria in materia [Per approfondire]

Il documento di riferimento è la raccomandazione del W3C pubblicata il 5 maggio 1999, linee guida per l'accessibilità dei contenuti del Web (WCAG 1.0).

Nella valutazione del grado di accessibilità sono state usate applicazioni per la validazione via sofware, per quei punti di controllo che sono testabili in modo automatico; massima attenzione è stata posta alla valutazione analitica e manuale, seguendo i punti di controllo delle linee guida, in particolare per i punti di controllo non verificabili in modo automatico.

Il sito è conforme al livello (A) delle WCAG 1.0 (con la sola eccezione di alcune pagine, tra cui, al momento la galleria di immagini). Sono stati rispettati alcuni punti di controllo di livello 2.

Alcuni links utili per chi fosse interessato ad approfondire:

W3C : www.w3c.org
WAI : www.w3c.org/WAI
Linee guida per l'accessibilità dei contenuti del Web (WCAG 1.0): www.aib.it/aib/cwai/WAI-trad.htm
webaccessibile.org: www.webaccessibile.org




Ultima modifica pagina: 17/04/08 10:35 - Autore: admin

 


COMUNE DI MACELLO - Provincia di Torino - Sito istituzionale
Via Vigone, 1- 10060 Macello (TO) - Italy
Tel. (+39) 0121 340301 - Fax (+39) 0121 340126
Codice Fiscale: 85009840019 - Partita IVA: 04363590011
Email: info@comune.macello.to.it
Posta elettronica certificata (DPR n.68 del 11/02/05) (esclusivamente PEC con PEC) : protocollo@pec.comune.macello.to.it
Web: http://www.comune.macello.to.it/

Logo di conformità W3C XHTML 1.0 STRICTLogo di conformità W3C CSSLogo di conformità W3C WAI-A WCAG 1.0Dichiarazione di accessibilità